silvia olari
rss
Lyrics

Silvia Olari (2009)

6 - Raccontami di te

Silvia Olari
Le cose che abbiamo lasciato in sospeso
pensando di non ripensarci
le cose che abbiamo comprato in comune
quel giorno che eri nervoso
le cose che mi hai sussurrato di notte all’orecchio
prima di dormire
e quelle che hai messo da parte
magari si parte, magari si parte
prendimi la mano, prendimi la mano,
prendimi per mano
e ricominciamo, ricominciamo
raccontami di te
senza pensare ciò che resta
perché vivere e aspettare
come la calma dopo la tempesta
raccontami di te
di cosa vuoi, di cosa non ti basta
vuoi vivere e anche amare
senza pensare ciò che resta
raccontami di te
raccontami di te
le cose che ti porti dentro
che è tanto che aspetto di sentirti dire
le cose successe per caso che ti fanno pensare,
ti fanno pensare
prendimi la mano, prendimi la mano,
prendimi per mano
e ricominciamo dai ricominciamo
ricominciamo
raccontami di te
senza pensare ciò che resta
perché vivere e aspettare
come la calma dopo la tempesta
raccontami di te
di cosa vuoi, di cosa non ti basta
vuoi vivere e anche amare
senza pensare ciò che resta
e forse restan che le parole
solo attimi restano solo di più i sospiri
restano le impronte
resta come sai guardarmi quando hai già deciso
le parole sono attimi
raccontami di te
senza pensare ciò che resta
perché vivere è accettare
che siamo gocce perse in mezzo al mare
raccontami di te
di cosa vuoi, di cosa non ti basta
vuoi vivere e anche amare
senza pensare ciò che resta
raccontami di te
raccontami di te
Torna indietro
Per informazioni: info@silviaolari.it
Home | News | Bio | Live | Lyrics | Guestbook | Newsletter | Press | Feed | Gallery | Contatti
sideBar

Menu

sideBar