silvia olari
rss
Lyrics

Libera da.. (2010)

4 - Piango per te

Libera da..
Spengo una luce accesa
fragile e offesa mi guarda da un po'
e una frenesia incompresa
di fare a pezzi un passato ingrato
mi chiedo se è normale
sbattere un pugno e sentirsi così
persa in un temporale
nel buio di un'alba crudele e lontana
ero felice quando aprendo gli occhi
ritrovavo te
già ci credevo in questa favola
ma il tempo si è preso gioco di me
 
E vado incontro a vento e grandine
ma ancora io piango per te
e conto i passi lenti e aridi
un altro sentiero non c'è
ascolto il battito imponente
del mio cuore che soffre di più
ombre distorte del mio cielo ed io
ancora io piango per te
 
Un'altra luce accesa
e un desiderio che riaccenderò
con la frenesia indifesa
di fare a pezzi il presente però
quello che sento adesso
è un nodo in gola che soffocherà
un grido nel silenzio
di questa mia notte
che inchioda una nuova speranza
dentro a un dolore
 
E andando incontro a vento e grandine
ancora io piango per te
contando i passi lenti sento che
un altro percorso non c'è
ascolto il battito imponente che
mi spinge a soffrire di più
ombre distanti nel mio cielo ed io
ancora io piango
perchè la notte è timida
nasconde gli orizzonti e
quei traguardi che io
ho raggiunto in salita
 
Ma vado incontro a vento e grandine
e ancora io piango per te
riconto i passi lenti e aridi
un altro sentiero non c'è
rallenta il battitto del cuore
che mi spinge a soffrire di più
no posso credere al domani se
ancora rimpiango il passato e
se ancora io piango per te
Torna indietro
Per informazioni: info@silviaolari.it
Home | News | Bio | Live | Lyrics | Guestbook | Newsletter | Press | Feed | Gallery | Contatti
sideBar

Menu

sideBar